Incantesimo a Parigi

Incantesimo-a-Parigi_blog

Titolo: Incantesimo a Parigi

Autore: Mariangela Camocardi

Editore: Mondadori – collana I romanzi classic

Anno: 2015

Pagine: 46

Prezzo: gratuito

SINOSSI:

La frizzante Parigi ottocentesca fa da superbo sfondo alla passione che, da un giorno all’altro, divampa tra Nicky, il proprietario del Café des Artistes, e l’incantevole Elise. Un amore travolgente, quello del giovane, che sembra ricambiato. Ma nulla in realtà è come appare ai suoi occhi, e mentre il desiderio diventa incalzante e incontrollabile, Nicky è assolutamente impreparato alla verità che in modo del tutto inatteso emerge sul conto di lei…

LA RECE DELLA KATE: 

A me piacciono i social, mi piacciono proprio tantissimo. Non mi schiererò mai contro di loro. Certo, riconosco che nei meandri del web, nascosti dietro nickname o dietro a un più banale schermo si nascondano personaggi davvero borderline, ma continuo a vedere, in questo scambio di informazioni 3.0, un enorme vantaggio e un’occasione di crescita. Certo, bisogna saper scremare molto…

Comunque. Ieri sera un mio contatto facebook nuovo di zecca ha pubblicizzato questo racconto che, scopro, non è altro che il prequel del quarto (pare attesissimo) romanzo della saga “Venus”. Il racconto è un regalo che l’autrice ha fatto alle sue tante lettrici, ed è pertanto – come tutti i regali – a costo zero. Con un titolo così, gratuito, poche pagine… potevo forse non concedermi una serata nella Parigi di fine ‘800, anche in considerazione del fatto delle cose dette ieri nella recensione a Il lago di Banana Yoshimoto?

Ed ecco che mi sono messa comoda, ho sprimacciato il cuscino e mi sono lasciata consolare dalla tranquilla brezza di un romance classico (tanto per intenderci, lo stile è quello degli Harmony) ambientato in una Parigi e un po’ fumosa, scossa da recenti scontri politici, ammaliata da donne bellissime e ricchissime e resa appena meno noiosa da uomini affascinanti e da amori folli e impossibili.

Poche pagine che si fanno leggere volentieri in leggerezza, un assaggio – per me che non la conoscevo – dello stile della Camocardi e la conferma che il tam tam, il passaparola, la pubblicità, contano. Eccome. Soprattutto nei social.

Se non sapete come trascorrere un’ora che si prospetta noiosa, imbracciate il vostro reader, fate un bel download e lasciatevi andare all’amor fou di Nicky e la bellissima Elise.

E chi lo sa che non andiate a recuperare gli altri tre romanzi… Io, quasi quasi…

Buona lettura!

Annunci

3 pensieri su “Incantesimo a Parigi

  1. Grazie Kate – posso chiamarti amichevolmente così? – per l’attenzione. Scrivo anche horror, caso mai non lo sapessi, e non puoi immaginare quanto mi piace irrorare di sangue le pagine dei miei inquietanti racconti neri che più neri non si può.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...