Pat Spananza

pat-275x370

Titolo: Pat Spananza

Autore: Andrea Schiavone

Editore: Nero Press

Anno: 2014

Pagine: 28

Prezzo: 0,99 euro in formato digitale

SINOSSI:

Pat Spananza è un criminale della peggior specie, nel suo curriculum non mancano nefandezze di ogni tipo. Tra queste, ciò che più giova alla sua pessima reputazione è di certo la carriera da assassino professionista. Nulla sembra intaccare il gelo della sua anima, fin quando non gli viene assegnata una missione diversa dal solito: recuperare un oggetto rubato. Scoprire l’identità del ladro sconvolgerà la sua perfetta esistenza. Un noir irriverente da “bere” come fosse un cocktail da buttare giù tutto d’un fiato.

LA RECE DELLA KATE:

Pat Spananza è un criminale, questo è fuori da ogni dubbio. Per essere proprio mortalmente precisi, Pat è un sicario. Una di quelle persone del tutto anonime e apparentemente innocue che girano per il mondo ammazzando la gente a pagamento. Certamente non è che non abbiano una morale, infatti ammazzano solo quelli che se lo meritano: altri criminali e gente poco raccomandabile. Ma fosse solo un criminale, staremmo già più tranquilli. Invece no. Il sicario, oltre a essere un sicario, è anche zoppo, pedofilo, senza famiglia e omosessuale. Potrebbe averne una di più? Ah sì, è un ipocrita! Ebbene, ecco uno dei protagonisti di questo racconto brevissimo ma talmente “pieno” da sembrare, al lettore, un viaggio molto molto più più lungo.

L’altro protagonista pesa quasi duecento chili, puzza come una cloaca, suda come un prosciutto lasciato in cortile ad agosto e va in giro appestando bar e metropolitane. Niente di bello, insomma. Dalla padella alle braci più ardenti.

Schiavone è un ’88, ha quindi solo 27 anni, ma ha scritto un piccolo gioiello che mi ha fatto immensamente divertire. Ha mosso e sfruttato le parole a suo piacimento come un vero giocoliere della lingua. Il dialetto partenopeo, mollato qui e là, non fa che accrescere il divertimento, rendere ancora più reali le situazioni, rendere dei personaggi che potrebbero risultare delle macchiette… assolutamente veri!

Trovo che questo racconto sia una vera chicca in casa Nero Press. Un noir pieno di violenza e di humor da scaricare immediatamente, senza se e senza ma, e da godersi in un’oretta di relax. Il viaggio in compagnia di Pat non vi deluderà, promesso!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...